PRENOTA IL TUO B&B
TERME

CURE TERMALI


pubblicato il19/03/2015 19:15:46 sezione Terme
CURE TERMALI
CURE TERMALI

TERME DI CHIANCIANO
Le Terme di Chianciano sono il luogo ideale per scoprire il benessere termale. Qui, immersi nel cuore della Toscana, fra bellezze naturali e artistiche è possibile rigenerarsi grazie al potere curativo e rilassante delle acque termali.
Le Terme di Chianciano sono visitate da famiglie, coppie, giovani e meno giovani, grazie alla variegata offerta dei servizi quali le Terme Sensoriali, le Piscine Termali Theia, le Terme Sillene e i Parchi Acqua Santa e Fucoli che le circondano.

Le diverse acque termali di Terme di Chianciano esplicano i loro benefici effetti sull'organismo attraverso varie modalità di assunzione e utilizzo: l'Acqua Santa e l'Acqua Fucoli si assumono appena sgorgate dalle fonti nei parchi secolari sotto forma di gradevole bibita per il benessere del fegato e dell'apparato gastrointestinale, l'Acqua Sillene è la base dei fanghi, dei bagni termali e della cosmetica.

Proprietà delle acque delle Terme di Chianciano
Acqua Santa (400 mt dall'Hotel Angiolino): è un'acqua termale e minerale, classificata come bicarbonato-solfato calcica.
La terapia idropinica è depurativa, detossinante, stimola il metabolismo ed è efficace per favorire l'eliminazione degli effetti delle terapie farmacologiche prolungati, come ad esempio l'assunzione di contraccettivi orali.
Si beve al mattino a digiuno, per cicli di cura consigliati di almeno 12 giorni.

Acqua Fucoli (450 mt dall'Hotel Angolino): ha una temperatura alla sorgente di 16,5° ed è quindi un'acqua minerale fredda e si classifica come acqua bicarbonato-solfato-calcica.
Alla Sorgente, si assume nel pomeriggio, a processo digestivo completato, e determina un aumento della quantità della bile e ne favorisce il deflusso.

Acqua Sillene (500 dall'Hotel Angiolino): presso lo Stabilimento Sillene, che sorge sulla collina dove gli Etruschi celebravano i loro riti, sgorga a 38,5% l'Acqua Sillene che è utilizzata nella balneoterapia carbogassosa e nella preparazione del fango termale.
L'Acqua Sillene è caratterizzata da un elevato contenuto di anidride carbonica libera.
È utilizzata per la balneoterapia a completamento della cura idropinica e come base per le fangature della regione epatica.

Fangature artroreumatiche
Assoluta novità per Terme di Chianciano: gli ospiti possono effettuare in convenzione con il SSN le fangature artroreumatiche.
La prescrizione del ciclo di cura della fango-bagno terapia comprende 12 fanghi e 12 bagni preceduti da una visita medica, contribuendo solo con la spesa di 50 euro del ticket, con esenzione prevista per gli over 65 e con reddito familiare complessivo inferiore a 36.151,98 euro.
La fangoterapia esercita un'utile azione terapeutica nei reumatismi extra articolari, nell'osteoporosi, nell'artrosi, osteoartrosi, poliartrosi, esiti di reumatismo articolare acuto, lomboartrosi e spondiloartrosi.




Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

Leggi articoli simili

TERME IN VAL D'ORCIA


CURE TERMALI


PISCINE TERMALI THEIA


TERME SENSORIALI


BENVENUTI ALL'HOTEL ANGIOLINO
Dal 1949 l’Hotel Angiolino è a disposizione di chi desidera trascorrere una vacanza serena, in un ambiente familiare e in piena armonia con la natura.